logo di San Bartolomeo in Tuto
mappa  di' la tua  faq  
home area CATECHESI catechesi

Cresima
foto di gruppo del pellegrinaggio a Roma del secondo cresima

Programmi:

Ciascun anno dei tre che compongono la pastorale della cresima è basato su una persona della SS. Trinità:

il primo anno √® incentrato sul Padre e si presta particolare attenzione ai dieci comandamenti, il secondo sul Figlio e viene approfondito il Credo mentre il terzo sullo Spirito Santo e la riflessione √® incentrata sul Padre Nostro e sui sacramenti.

Oggi, rivendicando il valore fondamentale della libertà, la mentalità corrente sembra suggerirci che l'educazione religiosa debba essere lasciata alla libera scelta dei figli.

Ci sembra che ciò contrasti fortemente con quanto ci dice la Sacra Scrittura e il Magistero della Chiesa.

"Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo. Tu amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta l'anima e con tutte le forze. Questi precetti che oggi ti dò, ti stiano fissi nel cuore; li ripeterai ai tuoi figli, ne parlerai quando sarai seduto in casa tua, quando camminerai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai. (Deuteronomio 6,4-7).

Porrete dunque nel cuore e nell'anima queste mie parole; ve le legherete alla mano come un segno e le terrete come un pendaglio tra gli occhi; le insegnerete ai vostri figli, parlandone quando sarai seduto in casa tua e quando camminerai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai; le scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle porte, perché i vostri giorni e i giorni dei vostri figli, nel paese che il Signore ha giurato ai vostri padri di dare loro, siano numerosi come i giorni dei cieli sopra la terra.

La famiglia cristiana vive in modo privilegiato ed originale il suo compito di evangelizzazione al suo interno in particolare nel rapporto genitori-figli. I coniugi cristiani infatti sono cooperatori della grazia e testimoni della fede reciprocamente e nei confronti dei figli e di tutti gli altri familiari. Sono esse i primi araldi della fede ed educatori dei loro figli, li formano alla vita cristiana e apostolica con la parola e con l'esempio...(Apostolicam actuositatem n.11)

Siano per i figli i primi maestri della fede perch√© fin dalla pi√Ļ tenera et√† imparino a "percepire il senso di Dio e a venerarlo e ad amare il prossimo secondo la fede che hanno ricevuto nel battesimo".(Gravissimum educationis n. 3) Li accompagnino nel cammino di preparazione ai sacramenti della iniziazione cristiana. (Evangelizzazione e sacramento del matrimonio n.104)

Formino i figli alla vita, in modo che ciascuno adempia in pienezza il suo compito secondo la vocazione ricevuta da Dio. (Familiaris Consortio n. 53